AOSTA: Separati a confronto sul funzionamento delle Istituzioni locali PDF Stampa E-mail
Scritto da Ubaldo   
Venerdì 08 Aprile 2011 15:32

AOSTA: Separati a confronto sul funzionamento delle Istituzioni locali

TRASPARENZA ED EFFICIENZA NELLA TUTELA DEI MINORI

Giovedì 14 aprile alle ore 21 ad  AOSTA presso il CSV, via Xavier de Maistre, 19 si terrà l’assemblea dei soci VDA dell’ Associazione Genitori Separati per la Tutela dei Minori, presieduta da Ubaldo Valentini, Fiorella Mirabassi e Thomas Negrello, aperta a tutti, anche ai non iscritti e a chi vuole conoscerne l’attività svolta e che si intenderà svolgere nei prossimi mesi.

Nel corso dell’incontro, si farà un bilancio sull’attività svolta ad Aosta nel 2010, sulla situazione dei separati e dei figli dei separati nella regione Valle d’Aosta, con una serena valutazione dell’operato dei Servizi sociali, della mediazione familiare attivata dalla Regione, dei tribunali, dei costi delle cooperative sociali e delle comunità-famiglia per minori in difficoltà, basata sui concreti interventi delle istituzioni preposte alla tutela dei minori e del genitore più debole.

Una particolare attenzione sarà riservata ai costi economici delle separazioni e della tutela dei minori, troppo elevati e talvolta ingiustificati, che inducono molti genitori a rinunciare alla difesa dei diritti propri e dei figli. Un fatto questo che incrementa conflittualità individuale e sociale, inducendo molti a non avere più fiducia nella Legge e nelle istituzioni.

I costi umani sono ben visibili a tutti e le istituzioni hanno l’obbligo morale e civile di garantire equità genitoriale o, come oggi si suol chiamare, la bigenitorialità, poiché i genitori sono solo quelli che hanno procreato i figli e non quelli adottivi o dell’ultima ora. La confusione  nelle figure di riferimento genitoriale spesso portano i figli alla solitudine e al rifiuto della società che li circonda con forme autolesioniste e distruttive, i cui costi ricadono sulla società civile.

Nel corso dell’assemblea verrà affrontato il tema della povertà dei genitori non affidatari, dei provvedimenti, concreti ed utili per tutti, che gli enti locali della VDA possono mettere in campo per garantire difesa legale, casa, lavoro ai separati e istruzione pubblica, sport e tempo libero ai  loro figli. Solo così ci sarà uguaglianza e giustizia sociale.

Verranno presentate alcune iniziative che l’associazione attiverà nei prossimi mesi: mediazione familiare, auto-mutuo-aiuto, cultura del rispetto dei minori nelle separazioni, lezioni di diritto di famiglia, corso pre e postseprazione, riflessione sul perché della conflittualità nelle separazioni, corsi di aggiornamento per insegnanti. L’associazione richiederà la piena trasparenza sull’operato e sui costi, talvolta senza comparazione e verifica alcuna: dei servizi sociali, delle cooperative sociali, dei mediatori, delle case di accoglienza per madri maltrattate, delle comunità protette per minori, delle consulenze tecniche e dei loro costi, degli elenchi “chiusi” dei consulenti tecnici, oltre a tutto ciò che ruota attorno alle separazioni, alla conflittualità dei genitori e all’impiego, equo e necessario, dei soldi pubblici.

Tutti i presenti potranno portare il loro contributo per un programma di iniziative rispondenti alle esigenze dei cittadini valdostani.    Per contatti: 347.6504095- 349.7888504, www.genitoriseparati.it

Aosta, 7 aprile 2011

Il presidente                                       Il coordinatore regionale

Ubaldo Valentini                                           Thomas Negrello

Devolvi il tuo 5x1000 alla nostra associazione: C.F.  94077010547

Questo contributo non toglie nulla a chi lo dona

ma ci mette in condizione di poter continuare le nostre battaglie!

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Marzo 2014 16:48
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

EU Cookie Directive Module Information