PDF Stampa E-mail

Perugia: inquietante comunicato stampa-denuncia

del consigliere comunale prof. Sergio De Vincenzi


La giunta boicotta la tutela dei minori


“E’ inaccettabile – scrive il consigliere di maggioranza - la plateale volontà di alcuni membri della nostra maggioranza di bloccare importanti interventi in favore della famiglia e dei minori. A quasi un anno dalla presentazione dell’atto e dopo mesi di ripetute sollecitazioni, sia al presidente della commissione Fronduti che all’assessore ai Servizi Sociali Cicchi, la discussione sul Regolamento comunale per la tutela dei minori non è ancora stata riconvocata. Un comportamento sprezzate nei confronti delle famiglie perugine che attendono risposte credibili da parte della nostra Amministrazione, ma anche di tutte le forze politiche, di maggioranza e opposizione, che in sede di commissione avevano pienamente condiviso la necessità di elaborare delle linee guida a tutela dei minori nei procedimenti di separazione o divorzio dei genitori”.

“Ma ancora più grave – afferma il consigliere (Gruppo Misto) e presidente di UmbriaNext - è il comportamento subdolo e ambiguo di alcuni membri della maggioranza che, nonostante la convergenza di tutte le forze politiche, ostacolano le audizioni necessarie a riattivare la discussione e, al tempo stesso, promuovono vuoti incontri pubblici sulla tutela dei minori, che incidono in modo assolutamente ininfluente sulle politiche del welfare”.

“La sensazione – conclude De Vincenzi – è che l’Assessorato alle Politiche Sociali stia brancolando nel buio, senza avere chiaro cosa significhi sostenere con atti concreti le famiglie e ancor più tutelare i minori”.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

EU Cookie Directive Module Information